IDICE – Don Stefano e don Andrea sono andati a scuola dal pasticcere Alessandro per cucinare la raviola bolognese, in occasione della festa di san Giuseppe.

La ricetta è semplicissima, guardate il video per provare anche voi a cucinarle nelle vostre famiglie!

INGREDIENTI

  • 500 gr di farina di tipo 00 per dolci
  • 250 gr di zucchero – 250 gr di burro
  • 2/3 uova a seconda della grandezza
  • una dose di lievito per dolci
  • mostarda bolognese
  • zucchero semolato

PROCEDIMENTO

Impastare delicatamente il burro (morbido, a temperatura ambiente) con lo zucchero. Successivamente impastare anche con la farina, le due uova e infine la dose di lievito per dolci, fino a formare una pagnotta. Mettere in frigo la pasta, coperta, per evitare che prenda odori, per 2 ore.

Stendere la pasta con i mattarello per formare uno strato di circa mezzo centimetro. Con un bicchiere di diametro di circa 5 cm, coppare la pasta per formare tanti cerchi. Aggiungere su ogni cerchio di pasta un cucchiaino di mostarda bolognese (né molta né poca!). Chiudere a metà le raviole, tenendo la parte superiore leggermente più abbondante in modo da coprire la parte inferiore e senza chiudere ermeticamente la mostarda all’interno (durante la cottura la pasta si scioglierà e coprirà per bene la parte inferiore). Spennellare con uovo sbattuto la parte superiore delle raviole e velarle con zucchero semolato.

Infornare a forno calda 180° per 20 – 25 minuti, stando attenti che non cuociano troppo. Se serve girare le raviole durante la cottura.

PROVATE ANCHE VOI

La pandemia ci impedisce di prepararle insieme e di regalarle ai parrocchiani per la festa di san Giuseppe. Ma non vi impedisce di provare a cimentarvi anche voi, nelle vostre cucine, con questa ricetta facilissima.

Potrete condividete i vostri risultati, inviando un breve video dell’assaggio. Per farlo:

  1. realizzate il video dell’assaggio con il vostro cellulare in posizione orizzontale. Aprite la galleria condivisa: https://photos.app.goo.gl/AJd7MdYGscSaygNs8
  2. Cliccate sull’iconcina “aggiungi foto” in alto a destra, indicata dalla freccia azzurra nell’immagine seguente, e aggiungete il vostro video:

Galleria condivisa foto google

I GREMBIULI

Per acquistare i grembiuli realizzati nel laboratorio di sartoria del carcere della Dozza, visitate il sito: 

www.gomitoagomito.com