La scoperta del tuo limite, della tua piccolezza è una benedizione
perché c’è chi ti accoglie.
Triste è chi pensa di fare tutto da solo. Buondì

+ Dal Vangelo secondo Matteo (19, 13-15)

In quel tempo, furono portati a Gesù dei bambini perché imponesse loro le mani e pregasse; ma i discepoli li rimproverarono.
Gesù però disse: «Lasciateli, non impedite che i bambini vengano a me; a chi è come loro, infatti, appartiene il regno dei cieli».
E, dopo avere imposto loro le mani, andò via di là.