Warning: call_user_func_array() expects parameter 1 to be a valid callback, no array or string given in /web/htdocs/www.parrocchiasanlazzaro.it/home/wp-includes/class-wp-hook.php on line 298

don Domenico Nucci

Nato l’8 giugno 1934 a Castiglione de’ Pepoli (Bo), entrato in seminario nel 1949 a 15 anni, è stato ordinato sacerdote il 25 luglio 1959 dal Card. Giacomo Lercaro.

È stato cappellano presso la parrocchia di S. Maria della Misericordia e nel 1961 è diventato segretario del cardinale Lercaro fino al 1963, accompagnando l’Arcivescovo alle prime sessioni del Concilio Vaticano II. In seguito è stato nominato vicerettore del Seminario Regionale di Bologna (dal 1963 al 1973).

Il 4 novembre 1973 il card. Poma gli ha conferito la cura della Parrocchia di San Lazzaro di Savena che ha  retto fino a settembre 2016.

Nel 1982 è stato ordinato canonico della Basilica di San Petronio “Perinsigne Collegiata di S. Petronio Vescovo”.

Il 6 dicembre 1993 è stato nominato monsignore con il titolo di “Cappellano di Sua Santità”.

È stato poi vicario pastorale del vicariato San Lazzaro-Castenaso.

Il 14 dicembre 2013 gli è stato assegnato il Premio Città di San Lazzaro, riconoscimento che l’Amministrazione Comunale, conferisce alle personalità che si siano particolarmente distinte nei rispettivi campi di attività e che abbiano valorizzato la comunità sanlazzarese. 

Il 17 dicembre 2016 riceve il “Lazzarino d’oro”, un riconoscimento conferito ogni anno, con patrocinio dell’amministrazione comunale, alle persone “meritevoli per aver contribuito all’elevazione culturale, sociale ed economica di San Lazzaro”. Il riconoscimento è stato deciso da un apposito comitato  composto da diverse personalità espressioni di realtà locali associative, economiche, culturali e religiose.

Il suo ministero è sempre stato caratterizzato  da una cura particolare per la S. Messa, secondo gli insegnamenti del card. Lercaro,  la liturgia e la catechesi. A lui si deve la nascita della Corale S. Cecilia, fondata da suor Candida, suora domenicana della Beata Imelda,  per rendere lode al Signore in tutte le celebrazioni

Attualmente svolge la funzione di officiante presso la parrocchia Corpus Domini di Bologna.