Warning: call_user_func_array() expects parameter 1 to be a valid callback, no array or string given in /web/htdocs/www.parrocchiasanlazzaro.it/home/wp-includes/class-wp-hook.php on line 286
Buondì del 10 ottobre ’18

Buondì del 10 ottobre ’18

Parla con il TU che crea e ti affida la tua vita perché sia un capolavoro: è Padre che sempre perdona. Buondì + Dal Vangelo secondo Luca (11,1-4) Gesù si trovava in un luogo a pregare; quando ebbe finito, uno dei suoi discepoli gli disse: «Signore, insegnaci a...
Buondì del 9 ottobre ’18

Buondì del 9 ottobre ’18

In tutto ciò che vivi scopri la parte preziosa che nessuno potrà toglierti: fa di ogni attimo un dono che accogli, pronto a condividere un po’ di te, l’attenzione, la parola, il silenzio. Buondì + Dal Vangelo secondo Luca (10,38-42) In quel tempo, mentre erano in...
Buondì 8 ottobre ’18

Buondì 8 ottobre ’18

Per conoscere nelle tue ferite compassione e benevolenza, prenditi cura di quelle che vedi nell’altro e inizi a guarire anche tu. Buondì + Dal Vangelo secondo Luca (10,25-37) In quel tempo, un dottore della Legge si alzò per mettere alla prova Gesù e chiese: «Maestro,...
Buondì del 7 ottobre ’18

Buondì del 7 ottobre ’18

Il cuore indurito cerca i modi di dividere, quello che crede all’unità sperimenta tutti i colori dell’amore, ne vive tutte le stagioni, ne gusta i frutti. Buona domenica + Dal Vangelo secondo Marco (10,2-16) In quel tempo, alcuni farisei si avvicinarono e, per...
Buondì del 6 ottobre ’18

Buondì del 6 ottobre ’18

La gioia più grande non è quella della potenza, neanche di imporsi sul male; ma sentire l’ebbrezza di essere amati infinitamente. Buondì + Dal Vangelo secondo Luca (10,17-24) In quel tempo, i settantadue tornarono pieni di gioia, dicendo: «Signore, anche i demòni si...
Buondì del 5 ottobre ’18

Buondì del 5 ottobre ’18

L’amore può plasmarti così profondamente da farti assomigliare alla persona amata. Buondì + Dal Vangelo secondo Matteo (11,25-30) In quel tempo Gesù disse: «Ti rendo lode, Padre, Signore del cielo e della terra, perché hai nascosto queste cose ai sapienti e ai dotti e...