+ Dal vangelo secondo Luca (13,18-21)


In quel tempo, diceva Gesù: «A che cosa è simile il regno di Dio, e a che cosa lo posso paragonare? È simile a un granello di senape, che un uomo prese e gettò nel suo giardino; crebbe, divenne un albero e gli uccelli del cielo vennero a fare il nido fra i suoi rami».

E disse ancora: «A che cosa posso paragonare il regno di Dio? È simile al lievito, che una donna prese e mescolò in tre misure di farina, finché non fu tutta lievitata».

Una presenza piccolissima e insignificante in apparenza, ma che cresce e trasforma la realtà in cui si trova. Accoglilo con gioia e vivilo, è il modo con cui Dio ama cioè regna. Buondì