Nonostante lo scarso preavviso, i pellegrini che si sono trovati alle 7 davanti alla chiesa di San Lazzaro sono stati tanti! Almeno una cinquantina. Altri si sono aggiunti lungo la strada, altri hanno raggiunto la meta in macchina.

La giornata è stata soleggiata e calda. Il clima quindi molto favorevole. Alla partenza don Andrea ha invitato tutti a camminare in modo fraterno, cercando lo scambio anche con le persone non conosciute. Ha invitato tutti a pregare per le persone, le famiglie, le comunità, per la cittadinanza tutta di San Lazzaro che avrebbero attraversato a piedi.

Verso le 8.30, alla chiesa di Santa Cecilia della Croara, sono state celebrate le lodi sui gradini del sagrato. All’interno infatti don G. Nuvoli e i suoi collaboratori stavano preparando la chiesa per un matrimonio. 

Lo stesso don Gianluigi, che ha la chiave e la custodia dell’oratorio della Madonna dei Boschi, ha preceduto i pellegrini in auto aprendo la chiesetta. Verso le 9 i pedoni sono arrivati alla meta.

Mentre si preparava l’altare per la messa, sono state disposte una trentina di sedie all’esterno. Don Nuvoli ha raccontato la storia dell’oratorio, che ha radici molto lontane nel tempo. Anticamente c’era solo un piccolo pilastrino dedicato alla Madonna. Una bambina di nome Maria, con grossi problemi alle gambe, chiese la grazia alla Madonna. Questa le concesse la piena guarigione e da allora il luogo è stato venerato dalla popolazione circostante.

Attualmente è l’unico santuario mariano del comune di San Lazzaro, che negli anni scorsi ha curato il restauro. Merita di essere valorizzato con iniziative come questa!

Alla messa, presieduta da don Andrea, hanno partecipato più di 70 persone. Don Stefano è dovuto tornare in parrocchia per celebrare tre battesimi. 

Verso le 10.30 è iniziato il cammino di ritorno, attraverso il sentiero segnato del CAI 802. Passando per il Buco delle Candele e via Benassi il gruppo ha raggiunto Ponticella, e attraverso il lungo Savena e il Parco dei Cedri è arrivato in piazza Bracci alle 12.30 come da programma.

Una giornata fantastica!

Prossimo appuntamento sabato 19 settembre. Restate in contatto!

 

Galleria fotografica

il video della giornata:

Il video con le foto di don Stefano, nella registrazione dell’omelia della messa prefestiva di sabato 5 settembre 2020