GRUPPO CARITAS PARROCCHIALE, una presenza viva sul territorio

 

La Caritas presieduta dal parroco, è costituita da un gruppo di persone che partendo da situazioni concrete assistenziali si pone l’obiettivo di vivere la testimonianza della fede, non solo come fatto privato, ma come esperienza comunitaria, mediante una solidarietà autentica, capace di tessere relazioni sul territorio.

In parrocchia l’attività caritativa si esprime attraverso le seguenti iniziative:

 

CENTRO DI ASCOLTO E DISTRIBUZIONE GENERI ALIMENTARI

 

Il centro di ascolto si propone di  per conoscere meglio le situazioni di bisogno ai residenti nel comune di San Lazzaro, per cercare di dare una risposta più mirata. I generi di prima necessità provengono dal Banco alimentare, dai parrocchiani e dalle raccolte periodiche di “Lazzaro solidale”.

In bacheca fuori dalla chiesa sono fornite le informazioni per chiunque desideri offrire il proprio aiuto. Il Centro di ascolto è aperto generalmente ogni 15 giorni, il sabato mattina dalle 9 alle 12.

 

CASSA COMUNE

Nella cassa comune confluiscono le offerte di persone che si sono impegnate per una contribuzione mensile (di libero importo). Attualmente si sostengono  l’asilo gestito dalla nostre suore dell’Istituto Don Trombelli, in Albania, la missione di Padre James in India, le situazioni più direttamente conosciute e le persone che quotidianamente bussano alla porta della parrocchia.

 

CENA AL DORMITORIO

Il gruppo si occupa di preparare la cena agli ospiti del dormitorio pubblico “Beltrame” di via Sabatucci l’ultimo giovedì di ogni mese.

 

PER GLI ANZIANI

Alcune persone sono impegnate:

  • ad animare le Messe presso le case di riposo Rodriguez e villa dei Cedri;
  • a fare visita agli ospiti all’interno delle due case e alle persone che vivono sole;
  • con il gruppo Simpatia e Amicizia e visite periodiche alla Casa della Carità.

 

In diverse occasioni le offerte raccolte alle Messe e con i vari mercatini sono destinate alle iniziative della diocesi, per le varie emergenze, per le missioni, per gli amici dei lebbrosi e per l’adozione di una mamma, in collaborazione con il S.A.V.